Gruppo Comunale di Protezione Civile Città di Castello
Home Notizie Un aereo per la Protezione Civile Tifernate
Un aereo per la Protezione Civile Tifernate PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 08 Febbraio 2010 14:17

Nei mesi passati il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Città di Castello, ha presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri un progetto per dotare il Gruppo di un automezzo Land Rover Defender 130 Crew Cab  ed un aereo ultraleggero TECNAM P 92 per il miglioramento del servizio di sorveglianza antincendio boschivo che già da 15 anni i volontari tifernati svolgono nel comprensorio dell’Alta Valle del Tevere su incarico di Regione Umbria e della Comunità Montana Alta Umbria.

Con l’interessamento del Consigliere Regionale Andrea Lignani Marchesani,  successivamente il progetto è stato sottoposto all’On.Catia Polidori che, in virtù della sua esperienza personale, essendo anch’essa pilota di aerei e paracadutista, si è attivata per reperire i fondi necessari a dare concretezza al nostro progetto.

E’ stato un momento particolarmente felice quando, nell’immediatezza delle festività natalizie Catia Polidori, dopo averne dato notizia al Sindaco Fernanda Cecchini, ci ha chiamato confermando che il nostro progetto era stato finalmente approvato.

Con l’indispensabile contributo dell’amministrazione comunale, da quel momento è iniziato l’iter che porterà il Gruppo ad acquisire i mezzi sulla base dei due capitoli di finanziamento di 60.000 euro ciascuno, inseriti a pieno titolo dal Governo nella legge  finanziaria 2010.

I MEZZI

1.    Automezzo Land Rover Defender 130 Crew Cab

•    caratteristiche

-    equipaggio         : 5 volontari
-    Motore          : 2.500 CC
-    capacità di trasporto : 15 q.li

•    attrezzatura tecnica:

-    modulo antincendio portata 4 q.li di acqua
-    verricello elettrico
-    Radio VHF
-    Dispositivi individuali di protezione per gli opeartori

IMPIEGO

•    Antincendio

-    Servizio di vigilanza  durante la Campagna Antincendio 2010

-    Lotta attiva antincendio in collaborazione con Comunità Montana e Corpo Forestale dello Stato;

 

2.    Velivolo ULM marca TECNAM P92

-    equipaggio: 1 pilota + 1 volontario osservatore
-    motore 80 Hp
-    alloggiamento speciale per videocamera o fotocamera
-    radio di tipo aeronautico


IMPIEGO

A: Antincendio
-    Osservazione antincendio in coordinamento con le squadre di terra;
-    Lotta attiva antincendio in collaborazione con Comunità Montana e Corpo Forestale dello Stato;

B: Supporto ad operazioni di Protezione Civile

-    Ricerca dispersi nel territorio;
-    Sorveglianza invasi collinari e dell’intero bacino imbrifero in caso emergenza derivante da rischio idrogeologico.

C: Il mezzo aereo sarà messo gratuitamente a disposizione degli Enti Pubblici che avessero necessità di  operare per diverse finalità quali:

-    Salvaguardia del territorio
-    Sperimentazione Scientifica
-    Valutazioni sulla salute del territorio e fenomeni connessi all’antropizzazione

 

LE CONVENZIONI

Il ricorso ai mezzi aerei ultraleggeri nelle operazioni di Protezione Civile è ormai un fenomeno sempre più diffuso; in alcune Regioni italiane, tra cui Toscana, Veneto e Sicilia, l’utilizzo dell’ ULM è stato già oggetto di convenzioni e regolamenti attuativi estremamente dettagliati ed efficienti.

Anche l’Umbria si sta adeguando a questa necessità: il Gruppo Comunale di Protezione Civile Città di Castello sta infatti stringendo accordi di collaborazione con alcuni tra i più importanti soggetti che già operano con gli aerei ultraleggeri.

La base operativa in cui sarà ricoverato l’aereo si trova nel comune di Città di Castello: il campo di volo di Sant’Illuminato di Bonsciano – Trestina. Con il proprietario Dott. Marco Silenzi è stato raggiunto un accordo, rinnovabile, che prevede il ricovero a titolo gratuito del nostro mezzo per i prossimi due anni.

Grazie alla disponibilità del Presidente Franco Ligi, il gruppo potrà utilizzare anche il campo di volo di Titta; esso sarà utilizzato come base alternativa per atterraggi e decolli del nostro aereo.

Con la ditta Umbravio di Pistrino, il titolare Gianfranco Gustinelli, si è dichiarato disponibile ad un accordo di collaborazione per sviluppare le potenzialità dei mezzi aerei da essa realizzati all’interno del nostro progetto.

I CORSI DI PILOTAGGIO

Altra convenzione già definita è quella con AliGubbio che gestisce una delle più affermate scuole di volo nella nostra regione; l’accordo, stipulato con il Col. Euro Vinti (già pilota militare, esperto di antincendio con velivoli C130 e G222f, collaboratore del COAU (Centro Operativo Aereo Unificato del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile), prevede la  fornitura alla nostra associazione del know-how necessario per formare volontari nel nuovo ruolo che essi saranno chiamati a ricoprire.

Fin da oggi, infatti, sono aperte le iscrizioni, tramite il Gruppo Comunale di Protezione Civile, per tutti coloro che vorranno divenire Piloti VDS o qualificarsi come “Volontari Osservatori”.
•    La prima tipologia di corso prevede un iter addestrativo in linea con le direttive emanate dall’Aeroclub d’Italia;
•    il secondo, di nuova concezione, sarà aperto a tutti i volontari di protezione civile che vorranno acquisire le necessarie conoscenze indispensabili per operare all’interno di un aeromobile per svolgere il compito di segnalare alla sala operativa i focolai d’incendio e riconoscere le caratteristiche morfologiche del territorio sorvolato.


Per ogni informazione inviare una e-mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonare al numero 075-8558416 dalle ore 17,30 alle ore 19,30.


 
I COSTI DI UTILIZZO

Consideriamo un onore ed un dovere offrire gratuitamente il servizio aereo a tutti gli Enti che avranno la necessità di usufruirne, anche per affermare che la Protezione Civile non intende in alcun modo lucrare su un mezzo il cui acquisto è stato finanziato dallo Stato Italiano.

Come ovvio il Comune di Città di Castello sarà  il primo soggetto a potrà utilizzare gratuitamente del mezzo aereo per tutte le attività istituzionali che riterrà necessarie.

Analoga disponibilità è stata ribadita nella proposta di collaborazione presentata alla Comunità Montana Alta Umbria ed apprezzata dal Presidente Mauro Severini proprio per il messaggio che essa vuole dare alla nostra comunità cioè che il grande mondo del volontariato è al servizio dei cittadini e delle istituzioni senza alcun tornaconto.

Infine è giusto ricordare che il nostro Gruppo non è in competizione con nessun altra associazione; riconosciamo il pieno diritto, a chiunque voglia esercitarlo, di realizzare iniziative nel campo aeronautico.

Riteniamo che  il cielo sia così grande da poter ospitare chiunque, disinteressatamente e senza interessi personali, voglia mettersi al servizio dei cittadini per contribuire alla salvaguardia del nostro patrimonio boschivo.

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Gennaio 2011 09:57
 
Gruppo Comunale di Protezione Civile Città di Castello, Powered by Joomla!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su OK, chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk